KITCHARI

Ingredients

Instructions

In una pentola, fai scaldare un pochino di ghee o di olio d'oliva. Aggiungi poi lo scalogno tagliato finemente e lascialo rosolare finchè non diventa dorato. Aggiungi le lenticchie gialle (precedentemente sciacquate con acqua – puoi anche lasciarle in ammollo un'oretta, se hai tempo) e falle rosolare un pochino insieme al resto. Aggiungi le foglie d'alloro, i semi di finocchio, il cumino (meglio se sono stati entrambi sminuzzati in un mortaio) ed una quantità di acqua sufficiente a coprire tutto. Mentre fai cuocere le lenticchie, continua ad aggiungere acqua in piccole porzioni per assicurarti che non ne rimanga nella pentola quando saranno pronte. Dopo circa 25 minuti, le lenticchie si saranno già ammorbidite: mettile da parte e lasciale raffreddare, per poi frullarle ed aggiungerle al resto degli ingredienti.

Nella stessa pentola, cuoci la carota tagliata finemente, il riso, la curcuma e lo zenzero. Appena le lenticchie frullate saranno pronte (dovrai aggungere alcuni cucchiai di acqua alle lenticchie per frullarle bene – puoi decidere se fare una crema grossolana o molto omogenea), aggiungile al riso. Circa 5 minuti prima che il Kitchari sia pronto, aggiungi il cavolo riccio e mischia bene (avrai precedentemente tagliato questa verdura in piccoli pezzi e massaggiata con succo di limone).

Dopo una ventina di minuti (dall'inizio della cottura del riso), dovrebbe essere tutto pronto – il risultato finale sarà abbastanza cremoso, con il cavolo riccio in piccoli pezzi. Lascia la pentola coperta sul piano di cottura spento per 5 minuti prima di servire (queste quantità sono per 2 persone).