Meat Free Monday: spirale con pesto, patate e fagiolini

Partire per le vacanze estive è sempre emozionante, ogni anno mi ripropongo di scegliere con cura la meta delle nostre vacanze e prenotare per tempo, poi in realtà mi ritrovo quasi all’ultimo a cliccare sul magico tasto “prenota ora” e in quel momento capisco che se lo avessi fatto prima sarebbe stato meglio.

Ovviamente essendo lunedì non potevo partire senza prima preparare una ricetta che fosse rapida e semplice nella realizzazione da inserire nella nostra ormai consolidata rubrica Meat Free Monday! Come avrete notato dalle proposte che ogni settimana decido di postare in questa sezione del blog, tutte le mie ricette sono davvero super facili e prevedono ingredienti accessibili a chiunque e un metodo di cottura e preparazione che non implichi ore e ore ai fornelli! Ho sempre amato cucinare, ma ho sempre cercato di creare ricette che siano ottime, bilanciate e soprattutto funzionali e da quando è arrivato il mio piccolo terremoto di sedici mesi le ricette devono essere ancora più smart proprio per evitare inutili perdite di tempo e soprattutto perché lui di tempo ne concede ben poco!

Questa estate però sono stata molto brava e non ho temporeggiato, la meta del nostro relax è l’isola d’Elba, luogo che volevo rivedere da tanto tempo ma avendo sempre e solo le ferie in agosto non è mai stato accessibile, forse perché ci siamo lasciati spesso condizionare dalle voci di amici che ci sono stati proprio nel mese pieno delle ferie e ci raccontavano di quanto fosse incasinata l’isola, di quanto fossero più cari i trasporti per arrivarci e di quante persone ci fossero tutte in una volta, così abbiamo sempre accantonato l’idea di visitare l’Elba preferendo altre mete meno “gettonate”! Complice il fatto di avere un bambino ancora piccola, abbiamo però deciso questa volta di ritagliarci un paio di settimane a cavallo tra giugno e luglio per poterci godere l’isola senza la ressa e in tranquillità! Erano secoli che non mi capitava di andare in vacanza in questo periodo dell’estate e credo sia davvero perfetto.

Spirale con pesto, patate e fagiolini

Una torta salata facilissima, veloce e molto scenografica!

  • 6 fogli di pasta phillo
  • 6-8 patatine novelle
  • 100 g fagiolini freschi
  • 300 g ricotta vaccina fresca
  • Per il pesto
  • 1 mazzetto di basilico fresco
  • 50 pinoli
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Olio per spennellare la pasta phillo

Fate cuocere a vapore i fagiolini spuntati e le patatine novelle senza la buccia; fate raffreddare e tagliate a pezzi le verdure.

Preparate il pesto riunendo nel boccale del mixer il basilico lavato e asciugato, i pinoli e azionate versando a filo l’olio fino a ottenere la consistenza cremosa ; regolate di sale.

In una terrina riunite la ricotta, il pesto e le verdure e mescolate insieme, regolate di sale se necessario.

Preriscaldate il forno a 190°

Disponete tre fogli di pasta phillo per il verso lungo, sovrapponendo di pochi cm i bordi così da formare un lungo rettangolo, spennellate con un filo di olio tutti i bordi (sopra, sotto e laterali), e disponete altri tre fogli di pasta phillo sopra i precedenti

Cospargete la pasta phillo per tutta la sua lunghezza con il composto di ricotta pesto e verdure distribuendolo uniformemente a 2 cm dal bordo inferiore e formando come un lungo salsicciotto di composto ( non dovete spalmare il composto su tutta la superficie della pasta ma solo sulla lunghezza), spennellate di nuovo tutti i bordi della phillo con l’olio e iniziate ad arrotolare la pasta su se stessa facendo molta attenzione a non romperla, come per fare uno strudel.

A questo punto arrotolate a chiocciola lo “strudel” di phillo e trasferitelo su una placca rivestita di carta forno, spennellate la superficie della chioccola con un filo di olio o a piacere con un tuorlo leggermente sbattuto e cuocete in forno caldo per 40 min.

Estraete e fate raffreddare completamente prima di servire.

 

La torta salata di oggi è un vero e proprio piatto unico, si prepara in un secondo e una volta pronta basta abbinarla ad una insalata verde per avere in un solo piatto tutto ciò di cui abbiamo bisogno per un pranzo o una cena estivi! Se mi dite che fa troppo caldo per accendere il forno, avete tutta la mia comprensione e solidarietà, stampate la ricetta e conservatela per quando le temperature saranno più clementi e vi consentiranno di togliere i sigilli allo sportello del vostro forno!

La scelta di questa torta salata è nata dalla ricetta originale di Cristina della Spanakopita , a base di spinaci feta e aneto che insieme sanno proprio di Grecia e vacanze estive! Ho preparato la sua spanakopita utilizzando della ricotta fresca che avevo in frigo al posto della feta che in quel momento mi mancava e dopo aver postato la foto su instagram ho visto quante reazioni positive avesse avuto, così ho deciso di cambiare ancora qualche ingrediente alla ricetta originale e farne una versione ancora più estiva a dall’ intenso profumo di basilico.

Potete ovviamente sbizzarrirvi nel creare il ripieno che più vi piace, la meraviglia della pasta phillo ( che ora trovate senza fatica nel banco del fresco al supermercato) è che essendo neutra e non contenendo burro è molto leggera e io personalmente la preferisco di gran lunga alle tradizionali sfoglie o briseé burrose che in estate trovo molto pesanti.

Vi ricordo il pdf con le ricette Easy & Veggie che io e Cristina abbiamo preparato per voi e che potete scaricare gratuitamente dai nostri blog!

Se decidi di preparare questa ricetta taggami sui social con l’# ufficiale #thegreenpantry e #easyandveggie

Enjoy the green side of life!



2 thoughts on “Meat Free Monday: spirale con pesto, patate e fagiolini”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.