Tiramisù Vegano

Il tiramisù è uno dei dolci che hanno sempre fatto parte della mia infanzia: c’è stato un momento in cui ero solita prepararmelo da sola come dolce speciale per il mio compleanno, ed essendo io nata in estate questo “semifreddo” è sempre stato molto apprezzato da tutti coloro che venivano alle mie feste.

tiramisu vegano

Non lo so cosa mi leghi così tanto a questo dolce al cucchiaio, io che solitamente non amo mousse, panne cotte e dolci simili dalla consistenza morbida, sta di fatto che quando penso al tiramisù ho chiaro in mente il profumo del cacao e del caffè amaro, la crema soffice e così golosa da far venire voglia di tuffarcisi dentro.

Ho provato a trasformare il classico tiramisù all’ italiana in un dolce vegano, non che questo implichi una minor dose di dolcezza, anzi! Volevo semplicemente testare una nuova ricetta, che non prevedesse l’uso di ingredienti di origine animale, per rendere questa ricetta più semplice e meno pesante: eh si perché obiettivamente tutto quel mascarpone nel tiramisù è davvero una mattonella.

Già nella mia versione “tradizionale” una buona parte di mascarpone è sostituita da ricotta colata, così che perda parte del siero e possa essere lavorata meglio, e non utilizzo uova crude ma preparo una pat’ a bombe (ovvero una preparazione in cui le uova montano con uno sciroppo di zucchero e in questo modo vengono pastorizzate e mantengono la struttura del dolce ariosa e stabile) in modo da avere un prodotto finale davvero super leggero come consistenza.

Provate anche voi la versione vegan e sono sicura che ne resterete stupefatte!

tiramisu vegano

Ingredienti

Per la base

200 g farina 00 Bennet Bio

150 g zucchero

130 g burro di soya

150 ml bevanda di avena biologica Bennet Bio

3 g lievito per dolci

Per la crema vegana

200 g tofu Bennet Bio

100 g yogurt di cocco

100 g zucchero a velo

Per servire

1 tazzina di caffè lungo e cacao amaro in polvere

tiramisu vegano

Preparate la base:

Nella planetaria lavorate a crema lo zucchero con il burro di soya fino a ottenere un composto morbido e spumoso; setacciare la farina 00 Bennet Bio con il lievito e aggiungetela al composto montato alternando con la bevanda di avena biologica Bennet Bio in tre riprese, sempre mescolando così da far amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Trasferite in una teglia rettangolare rivestita di carta forno e fate cuocere in forno caldo a 180° per 25 minuti o fino a che sia ben dorata la superficie.

Estraete e fate raffreddare completamente.

Preparate la crema:

In una casseruola piena di acqua fate cuocere il tofu Bennet Bio per 5 minuti o fino a che sia molto molto tenero, scolatelo e tamponatelo delicatamente; trasferitelo in un frullatore insieme allo zucchero a velo e allo yogurt di cocco e azionate fino a ottenere una crema, se fosse troppo morbida aggiungete uno o due cucchiai di amido di mais setacciato.

Trasferite in una ciotola e fate riposare la crema in frigo per circa 1 ora.

Assemblate il dolce:

Coppate la base con un coppa pasta rotondo e ricavate circa 3 dischi per ogni porzione che volete ottenere; tamponateli con il caffè freddo (e non zuccherato) e disponete il primo disco sul fondo di una coppetta o un bicchiere, versate uno strato di crema e spolverate di cacao: proseguite in questo modo fino a terminare gli strati.

In ultimo decorate con il cacao amaro e a piacere con frutta fresca o scaglie di cocco.

Fate riposare il dolce in frigo per almeno due ore prima di servirlo.

Post in collaborazione con Bennet.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *