Enjoy the green side of life

Brownies Vegan con fagioli neri

Leggo sempre più spesso che settembre rappresenta il vero inizio anno per tantissime persone, e affrontando questo mese come ripresa dopo le vacanze estive solitamente si cerca di fare in modo di rispettare i buoni propositi che fino a quando si era sotto al sole sul lettino in tutta tranquillità restavano in sospeso perchè non era ancora arrivato il momento di prenderli in seria considerazione, uno di questi nella maggior parte delle volte è il buon proposito di cambiare alimentazione e migliorare quello che si porta in tavola.

Dai ditemi che non è così! Ditemi che in vacanza siete state tutte super morigerate o quantomeno attentissime a non fare qualche peccato di gola? Ecco io sono la prima che in vacanza si è lasciata andare a qualche stravizio ma ho sempre cercato di rimediare il giorno successivo consumando molto più frutta e verdura e facendo dei pasti meno abbondanti, certo è che una volta tornata a casa anche io mi sono rimessa in riga e come uno dei maggiori cliché mi sono anche iscritta in palestra, peccato che la mia volontà di iniziare subito sia stata catapultata a ottobre quando riaprirà ufficialmente la palestra dopo i lavori di ristrutturazione, quindi in queste settimane che mi separano dall’inizio dei corsi approfitterò delle belle giornate per andare ancora a nuotare quando Tommy al mattino sarà al nido.

Uno dei modi per partire alla grande è sempre preparare una colazione sana e ben equilibrata ma non per questo bisogna rinunciare alla soddisfazione di fare una colazione che sia anche golosa! Se tra i vostri buoni propositi c’è anche quello di iniziare a fare colazione tutte le mattine o cambiare il modo in cui la fate solitamente allora la ricetta di questi brownies vegan è quella che fa per voi!

La ricetta tradizionale dei brownies prevedere una mezza tonnellata di burro, di zucchero e di uova oltre che tantissimo cioccolato e indubbiamente sono dei dolci davvero buoni e golosissimi, ma diciamo la verità non così indicati per iniziare la giornata! Certo che si possono mangiare i brownies tradizionali, ma magari una volta ogni tanto e in soprattutto non quando si cerca di stare in linea ( non intendo dieta dimagrante, ma una alimentazione corretta) per cui per non rinunciare a soddisfare la voglia di brownies ho pensato di rivoluzionare la ricetta e proporne una versione 100% vegan e con un ingrediente super che li rende soffici e davvero meravigliosi: i fagioli neri!

Brownies vegan con fagioli neri

  • 300 g fagioli neri cotti
  • 100 g burro di arachidi ( o di mandorle)
  • 2 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 150 g tazza di fiocchi di avena ridotti in polvere
  • 80 g zucchero di cocco
  • 1/4 tazza di olio di cocco
  • 1 tsp di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 100 g gocce di cioccolato

Tritate finemente i fiocchi di avena e il cacao amaro in polvere, aggiungete il lievito in polvere e il sale e trasferite in una ciotola.

Nel mixer unite i fagioli neri, scolati e sciacquati dal liquido di conservazione, il burro di arachidi ( bio e senza zucchero) lo zucchero di cocco e l'olio di cocco, frullate il tutto fino a ottenere un composto morbido;

unite il composto con i fagioli neri e amalgamate bene alle polveri, mescolate il tutto e trasferite in una teglia da forno rettangolare da 26x16 rivestita di carta forno

Distribuite le gocce di cioccolato sulla superficie e cuocete in forno caldo a 180° per 15-20 min, devono restare molto soffici.

I fagioli neri li potete utilizzare sia secchi, mettendoli in ammollo una notte e cuocendoli per il tempo indicato sulla confezione oppure come ho fatto perchè non avevo tempo, potete usare quelli che trovate già pronti, basta scolarli bene dal liquido di conservazione e sciacquarli sotto acqua fredda corrente, io avevo già in programma di preparare questi brownies vegan quando li ho comprati da Piacere Terra, (io li ho trovati solo da loro, ma sono sicura che non avrete difficoltà a trovarli sia secchi che già pronti anche nei supermercati super forniti) e ne ho prese tre confezioni per poterli avere sia per il Three Beans Chilli sia per i brownies!

Questi brownies vegan si conservano avvolti da stagnola, io li avvolgo uno a uno in modo da averli già pronti per la colazione per un massimo di 3 giorni, ma vi garantisco che non durano così tanto soprattutto se avete bambini golosi!

Se non volete utilizzare il burro di arachidi per problemi di allergie o non vi dovesse piacere, potete sostituirlo con burro di mandorle o nocciole entrambi ottimi per questa ricetta!

Se volete provare un’altra ricetta di brownies vegan super strepitosi vi lasco il link di quelli di Cristina!

Hai deciso di preparare una delle mie ricette!? Fotografala e postala su instagram con l’ #easyandveggie e #thegreenpantry e taggami @gaia_thegreenpantry così posso trovare il tuo scatto e venire a ringraziarti e ricondividere sul mio profilo social!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *