No Knead Bread – Pane senza impasto con lievito madre

Questa ricetta mi salva la vita in tantissime occasioni, quando ho il lievito in avanzo e non so bene come utilizzarlo impasto al volo una pagnotta e sono a posto per qualche giorno, oppure quando so di non avere tempo di preparare un pane rispettando i sacri tempi della lievitazione naturale, o quando ancora la mattina voglio avere la certezza di poter infornare un pane veloce e buonissimo per averlo pronto all’ora di pranzo!

La versatilità di questa preparazione ha reso il “No knead bread” una ricetta super famosa in tutta la rete e difatti si trovano tantissime idee e spunti per realizzarlo anche con lievito di birra ( ne bastano davvero pochissimi grammi), questa che segue è la mia versione modificata strada facendo negli ultimi quattro anni di esperimenti, trovo che questa combinazione di farine mi dia un ottimo risultato e piace tantissimo a tutta la famiglia!

No Knead Bread - Pane senza impasto

Il famoso No Knead Bread o Pane senza impasto, veloce facile e di grande effetto, perfetto in abbinamento a qualsiasi piatto!

  • 150 g pasta madre attiva
  • 300 g farina di forza
  • 150 g semola di grano duro
  • 50 g farina integrale
  • 350 ml ( circa) di acqua
  • 5 g zucchero di canna ( o malto)
  • 10 g sale
  • semola per lo spolvero

In una ciotola capiente sciogliere il lievito madre in metà dell'acqua della ricetta, mescolando con cura con un cucchiaio fino a che non ci siano più grumi.

In una terrina setacciare le farine, il sale e lo zucchero; aggiungere il lievito madre precedentemente sciolto e amalgamare il tutto con un cucchiaio fino a ottenere un impasto appiccicoso; coprire con un telo pulito e far lievitare per almeno 6-8 ore a temperatura ambiente lontano da sbalzi termici ( io metto la ciotola nel forno).

Trascorsa la prima lievitazione disponete un canovaccio pulito sul piano di lavoro e spolveratelo con la semola; versatevi l'impasto appiccicoso e date due giri di pieghe di rinforzo, avvolgete il panno sull'impasto spolverandolo con la semola e fatelo lievitare ancora circa 2 h.

Trascorsa anche la seconda lievitazione accendete il forno a 200°, mettete in forno la vostra pentola di ghisa con coperchio fino a che il forno raggiunge la temperatura impostata.

Estraete la pentola di ghisa dal forno, togliete il coperchio e con movimento sicuro e veloce, trasferite l'impasto del pane nella pentola con le pieghe verso l'alto.

Rimettete la pentola con coperchio in forno e fate cuocere 35 minuti, estraete il coperchio e fate cuocere ancora per 10-15 minuti fino a che si formerà una crosticina croccante ma non bruciata.

Estraete dal forno, trasferite il pane su una gratella per dolci e fate raffreddare completamente prima di consumarlo.

Potete impastare al mattino e lasciar lievitare fino al tardo pomeriggio, oppure impastare appena prima di andare a letto per essere pronti a dare le pieghe al mattino presto.

Solitamente io procedo in questa maniera: rinfresco il mio lievito madre al mattino, lascio che si attivi per bene e quando vedo che è nel pieno del suo splendore allora lo uso per preparare il no knead bread; normalmente impasto dopo cena in inverno così da far risposare la prima lievitazione per tutta la notte avendo in casa una temperatura che non supera i 20°; durante i mesi più caldi ovviamente le ore di lievitazione diminuiscono e si riesce ad impastare al mattino per avere il pane pronto a metà pomeriggio; in ogni caso una volta che avete preso la mano con la lavorazione del lievito madre riuscirete a impostare i vostri tempi di preparazione in base a tutti i fattori ( umidità delle farine, temperatura di casa, esterna, forza del vostro lievito etc), che influiscono sulle lievitazioni!

Noi questo pane lo abbiamo assaggiato spalmato di Lemon Curd, ma si presta tantissimo anche per delle croccantissime bruschette!

Enjoy the green side of life!



3 thoughts on “No Knead Bread – Pane senza impasto con lievito madre”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *