Focaccia Senza Impasto con LI.CO.LI

Se io sfornassi focaccia tutti i giorni due volte al giorno sono sicura che la mia famiglia sarebbe la più felice della terra! Si perché dai ammettiamolo: come si fa a non amare la focaccia? Io la adoro e quando la preparo devo darmi un freno altrimenti golosa come sono mangerei mezza teglia da sola appena tirata fuori da forno!

Da quando sono diventata “mamma” di un vasetto di LI.CO.LI. ovvero di lievito madre in forma liquida, sto sperimentando diverse ricette sia di pane che altri lievitati, tra cui appunto la focaccia!

Questa versione “senza impasto” è stata una prova ben riuscita, così ho pensato di rifarla e fotografarla per poterla condividere: è venuta davvero benissimo, gonfia e alveolata leggera e perfetta sia da addentare così senza nulla, ma anche da tagliare e farcire.

Leggi anche -> PANE SENZA IMPASTO CON LIEVITO MADRE

Leggi anche -> FOCACCIA SENZA IMPASTO CON FARINA DI PISELLI

Leggi anche -> LA FORZA DELLA FARINA

Focaccia Senza Impasto con LI.CO.LI

  • 400g farina buratto (o tipo 1)
  • 200g farina tipo 0
  • 150 g LICOLI rinfrescato
  • 300ml acqua (circa)
  • 30ml olio evo
  • 10g sale

Alla sera: in una ciotola sciogli il LICOLI con l’acqua, aggiungi le farine poco per volta e mescola con un cucchiaio di legno, aggiungi l’olio e se fosse troppo compatto altri 50ml di acqua, in ultimo il sale.

Fai riposare l’impasto coperto da un canovaccio per 30’

Fai tre giri di pieghe stretch&fold sempre nella ciotola, aspettando 15’-30’ tra un giro e il successivo.

Fai maturare a temp amb per 3-4 ore (io forno con luce accesa) e poi trasferisci in frigo per la notte.

Al mattino: estrai e porta a temp amb (1-2 ore) poi stendi dolcemente nella teglia unta di olio, con le mani unte distribuisci delicatamente l’impasto su tutta la teglia e pratica i buchi, irrora di olio (non lesinare) e metti in forno spento con luce accesa per altre 2-3 ore

Cuoci in forno caldo a 200* per 20’

Estrai e assagia!

I tempi ovviamente variano sulla base della temperatura che avete in casa al momento della preparazione del vostro LI.CO.LI e delle lievitazioni, prendete quelli che ho indicato io come riferimento ma poi valutate visivamente i vostri impasti.

Io con il rinfresco del lievito procedo in questo modo: al mattino tiro fuori dal frigo il mio LI.CO.LI e lo rinfresco con la proporzione 1:1 ovvero:

  • 50 g licoli
  • 50 g farina
  • 50 ml acqua

Quando vedo che è raddoppiato di volume (anche in questo caso se lievita in una stanza calda ci metterà meno, altrimenti i tempi si allungano, io in casa ho 18* per cui ci mette almeno 4 ore prima di raddoppiare), ne prelevo 30 g e li rinfresco con proporzione 1:4 ovvero

  • 30 g licoli rinfrescato
  • 120 g farina
  • 120 g acqua

Questa proporzione avrà bisogno di molte ore per fare in modo che il LI.CO.LI possa aumentare di volume per cui metto a riposare il mio vasetto avvolto da un panno in forno con la luce accesa e quando vado a dormire lo lascio nel forno senza luce, fino al mattino successivo quando sarò pronta per impastare.

Potete anche impastare direttamente dopo aver fatto il primo rinfresco.

Enjoy The Green Side of Life!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *