Pangoccioli alla Zucca e Gocce di Cioccolato

La zucca è ufficialmente tornata protagonista di questo periodo dell’anno, e allora sfruttiamola a più non posso per preparare di tutto, dal dolce al salato, dalle vellutate ai panini alle torte!

Io a dire la verità sono una fan della zucca al forno, a me piace tagliarla a fette spesse, lasciando la buccia (ma solo se acquisto zucche biologiche) e facendola cuocere per 20′-25′ a 180° poi la condisco con un filo di olio e un pizzico di sale e diventa il mio comfort food per i giorni uggiosi e grigi in cui ho bisogno di scaldarmi.

Ma la polpa della zucca è perfetta anche per rendere ancora più soffici dei panini da colazione come questi PAN GOCCIOLI ALLA ZUCCA E CIOCCOLATO, che ogni autunno rifaccio almeno due o tre volte e ad ogni infornata spariscono velocemente.

LEGGI ANCHE -> SPECIALE OTTOBRE: ZUCCA E FUNGHI

LEGGI ANCHE -> VELLUTATA SPEZIATA ALLA ZUCCA

LEGGI ANCHE -> SPAGHETTI SEMI INTEGRALI CON CREMA DI ZUCCA

LEGGI ANCHE -> TORTA MORBIDA ALLA ZUCCA E NOCCIOLE

LEGGI ANCHE -> PANBRIOCHE ALLA ZUCCA E CACAO

LEGGI ANCHE -> CRESPELLE AUTUNNALI ALLA ZUCCA E RADICCHIO

LEGGI ANCHE -> PASTA AL FORNO ALLA ZUCCA

LEGGI ANCHE -> RISOTTO CON ZUCCA E CAVOLO NERO

 

Pangoccioli alla Zucca e Cioccolato

  • Per il Water Roux
  • 50 g farina 0
  • 120 ml latte
  • 120 ml acqua
  • Per l’impasto
  • 350 g farina 0
  • 120 ml latte
  • 100 g polpa di zucca a vapore
  • 60 g burro morbido
  • 1 uovo
  • 10 g lievito birra fresco
  • 70 g zucchero di canna
  • 60 g gocce cioccolato
  • Vaniglia e sale

Prepara la polentina cuocendo la farina nei liquidi, quando si stacca bene dal pentolino (5’) trasferisci in una ciotola copri a contatto e fai raffreddare.

In planetaria unisci la farina, lo zucchero, lievito sciolto nel latte e la polentina

Inizia ad impastare e aggiungi vaniglia e l’uovo sbattuto e la polpa di zucca frullata, in ultimo burro e sale

Fai incordare, fai lievitare fino al raddoppio

Dividi l’impasto in palline da 80 g e fai lievitare ancora sulla teglia

Cuoci in forno caldo a 180* per 15’-20’ o fino a doratura

Questa ricetta richiede solo un pochino di attenzione e di tempo, ma rientra in quelle che io chiamo “facilissime” anche per chi è alle prime armi perché se seguite le mie indicazioni sono sicura che verrà benissimo!

Il “WATER ROUX” è una pastella che viene preparata con acqua, lette e farina e serve per rendere ancora più soffici questi panini o qualsiasi tipo di pan brioche, potete anche utilizzare queste dosi per creare un pan brioche in cassetta invece che i panini oppure disporre i panini in uno stampo rotondo da 25cm (imburrato e infarinato) per ottenere un pan brioche rotondo e più scenografico.

ENJOY THE GREEN SIDE OF LIFE!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.